Anello di fidanzamento, rubino o zaffiro?

Anello di fidanzamento, rubino o zaffiro?

Se come anello di fidanzamento si vuole abbandonare l’idea di scegliere un diamante, preferendo pietre di colore, si potrà scegliere, mantenendone la caratteristica della durezza, fra i rubini e gli zaffiri. Entrambi infatti si collocano come durezza 9 nella scala di Mohs, secondi solo al diamante. Caratteristica che li rende adatti ad un anello di fidanzamento, che quindi andrà presumibilmente indossato quotidianamente.

La scelta più facile è quella da fare basandosi sul colore che si addice meglio al proprio stile o al proprio incarnato, quindi il blu oppure il rosso. Poi però, se si vogliono prendere in considerazione altri parametri, è bene considerare alcune delle caratteristiche tecniche delle due pietre. Se fra le due pietre non c’è differenza nella durezza e nella composizione chimica, va però sottolineato che ci sono però delle sostanziali differenze pratiche. Se consideriamo solo le gemme naturali, tralasciando quelle sintetiche, dobbiamo innanzitutto tenere presenti le differenti dimensioni che potremo trovare in commercio. 

I rubini naturali sono raramente di caratura importante. Quindi se intendete acquistare un anello di fidanzamento con una gemma particolarmente grande è meglio orientarvi su uno zaffiro. La lavorazione delle due pietre è abbastanza simile, quindi dal punto di vista dell’incastonatura non ci sono particolari differenze tecniche. Un anello con un alloggiamento capace di ospitare un rubino può tranquillamente farlo anche con uno zaffiro. Una delle caratteristiche più importanti da tenere in considerazione per la scelta della pietra e per la bellezza del vostro anello è la trasparenza. Più una gemma sarà pura, senza inclusioni visibili ad occhio nudo, più sarà affascinante e avrà valore. È pertanto questa forse la caratteristica che va considerata maggiormente. Il prezzo salirà inevitabilmente man mano che aumenteranno trasparenza e caratura.

Sul significato delle due gemme invece la differenza è importante: il rubino, simbolo del fuoco, è indicato per trasmettere amore e passione, vitalità e giovinezza. Lo zaffiro invece è il simbolo dell’immortalità e quindi è indicato qualora vogliate giurare amore eterno alla vostra amata. È anche il segno dell’unione e della pazienza. Entrambi come il diamante, rappresentano la purezza e l’amore innocente e intenso.

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *